top of page

ARCHEOLOGIA, cultura e TURISMO

Crediamo che la cultura sia un ambito fondamentale in una società che abbia voglia di migliorarsi sempre più, investendo su formazione ed attività che garantiscano la socialità e la crescita personale; attività che possano rendere la nostra città realmente interculturale ed attenta. Soprattutto teniamo alla cultura intesa come collante sociale che, tramite eventi e progetti, possa portare al confronto ed alla condivisione di idee che possano rappresentare una crescita per la comunità.

La cultura ci collega alla nostra storia, al patrimonio inestimabile archeologico della città che vanta una storia millenaria.

0750428fee9253ade01e224638a74780.jpg
  • Contribuire alla manutenzione dei siti archeologici e lavorare affinché la nostra storia e le nostre radici possano diventare accessibili a chiunque.

  • Attrezzare gli ingressi della città con strutture accoglienti per camper e pullman, realizzando un terminal per autobus di linea dotato di idonei servizi igienici, ristrutturando quelli già esistenti per poi affidarne la cura a cooperative locali.

  • Costruire collaborazioni in rete con altri comuni limitrofi, per rientrare in un circuito turistico e di partenariato, collaborando tra diverse realtà e contribuendo alla realizzazione di progetti condivisi.

  • Istituzione dell'ufficio turismo, con personale che conosca le lingue.

  • Favorire la creazione di corsi di formazione per guide turistiche locali e per i cittadini per l'accoglienza e la conoscenza del patrimonio canosino.

  • Attrezzare zona San Leucio con servizi igienici e chioschetti comunali; individuare posti per chioschetti non impattanti visivamente, distribuiti su tutti i siti archeologici e culturali.

  • Consentire l’utilizzo del foyer del Teatro Lembo da parte di chiunque ne faccia richiesta per l'organizzazione di convegni di interesse culturale o anche solo come punto di incontro dei cittadini, per poter creare momenti di socialità e confronto.

  • Stilare un calendario teatrale variegato e trasversale, con particolare interesse all'espressione dei talenti emergenti canosini, per promuovere la vitalità culturale dei nostri giovani concittadini.

  • Potenziare e ampliare la piattaforma wi-fi nel centro abitato, nelle scuole e nei principali centri di aggregazione cittadina; favorire la condivisione delle connessioni da parte delle attività che si rivolgono al pubblico.

  • Creazione di un albo comunale per gli operatori dello spettacolo e artisti, per permettere di far incrociare la domanda e l’offerta.

 

  • Installazione di mini-librerie per lo scambio gratuito di libri tra i lettori (lascia un libro / prendi un libro). Il cosiddetto “book-crossing” è già stato testato  in molti comuni e si è rivelato un ottimo strumento per la condivisione e la diffusione della cultura.

bottom of page